Proposte di lettura DcD

SETTEMBRE 2021

Questo mese vi parliamo di un fumetto di qualche anno fa, il cui messaggio però è ancora attualissimo. Si tratta di “7° piano” di Asa Grennvall, prefazione di Loredana Lipperini, traduzione di Laura Tonani, edizioni Hop!, 2014.

La storia racconta della relazione di Asa e Nils, iniziata apparentemente sotto i migliori auspici e presto trasformatasi in un vero e proprio incubo.

Il rapporto infatti diventa nel giro di breve tempo del tutto disfunzionale e l’affascinante Nils si rivela in realtà colerico e manipolatore.

Asa allora si rende invisibile per non arrecare il minimo disturbo ed evitare ulteriori soprusi, in qualche modo smette di esistere.

L’accettazione della sopraffazione inizia da qui, dalla convinzione subdola di non essere abbastanza, di non avere alternative, di doversi sempre conformare alle aspettative altrui.

Questa è una lettura che induce a porsi molte domande e che fa nascere un desiderio forte di cambiamento affinché le cose possano finalmente essere diverse.

In questo contesto la prevenzione ricopre un ruolo fondamentale, come non manca di ricordare Loredana Lipperini nella sua splendida prefazione.

Nella postfazione, Amnesty International Italia consiglia questo libro ritenendolo una importante testimonianza che non parla solo di chi la prepotenza la subisce o la infligge, ma che al contrario riguarda la tutela dei diritti umani nel suo significato più ampio e quindi tutti noi.

Questo racconto, oltre a essere narrato con grande immediatezza attraverso il linguaggio diretto del fumetto, è anche raccontato con straordinaria efficacia nel booktrailervincitore del premio Cortinametraggio 2015.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *